L'istante magico

Ecco un omaggio a Baldovino nella giornata mondiale del gatto.

 

In realtà abbiamo due gatti, ma l’altra, Mimì, sembra sempre sapere in anticipo quando vuoi farle una foto e corre a nascondersi sotto il letto. Se provi a farla uscire corrompendola con i croccantini, ti osserva con un misto di compassione e superiorità. Prenderla è impossibile: lei si mette esattamente un centimetro più in là della distanza che raggiungi estendendo al massimo il braccio. Se decidi di provarci lo stesso, lei se ne resta lì, immobile, limitandosi a commiserare i tuoi sforzi con lo sguardo di cui sopra.

 

Rimane Baldovino. Baldo è espansivo e giocherellone e in generale si fa prendere senza problemi. Ma a volte, non appena sollevi il cellulare dopo che l’hai preso, scatta in lui un istinto selvaggio che lo porta a divincolarsi. Allora devi essere rapido a cogliere, nel parapiglia di artigli e zanne, l’istante in cui è abbastanza fermo da non rendere l’immagine completamente sfocata.

 

E se non cogli l’istante magico, come spesso succede, non ti rimane che affidarti a un filtro…

 

 

 

Please reload

Post in evidenza

...ma non ci credi

18.05.2018

1/1
Please reload

Post recenti

28.09.2018

Please reload

Cerca per etichette
Please reload

Follow me
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
© 2018 by William Lucio Chioccini